piadina proteica di albumi

PIADINA PROTEICA DI ALBUMI

Ricetta è estremamente versatile e può essere molto utile per chi deve portare con sé il pranzo.

INGREDIENTI PER UNA PORZIONE
150 gr. di albume d’uovo
1 uovo intero
20 gr. di crusca d’avena o di farina di avena istantanea (potete usare la farina di grano saraceno per una versione gluten free)
Sale q.b.
Erbe fresche a piacere tritate (rosmarino, salvia, timo, origano, …)

Per la farcitura, per chi la desiderasse, è possibile sbizzarrirsi con gli abbinamenti, ad esempio:

– 1 confezione di tonno in scatola (56 gr. cadauna a peso sgocciolato) e 50 gr. di broccoli, oppure
– 50 gr. di philadelphia o altro formaggio magro spalmabile (se in chetosi senza carboidrati), 25 gr. di prosciutto crudo e 25 gr. di rucola, oppure
– 50 gr. di tofu e 50 gr. di zucchine grigliate.

PREPARAZIONE
Mettiamo gli albumi in un contenitore con l’uovo, il sale, le erbe tritate e la crusca o farina d’avena e frulliamo il tutto.
L’ideale sarebbe far riposare in frigorifero per un paio d’ore l’impasto ottenuto, così da avere una migliore consistenza. Tuttavia, se non avete tempo, potete utilizzarlo direttamente.
Scaldiamo una padella antiaderente con pochissimo olio distribuito con un foglio di carta assorbente. Dopo di che, versiamo un poco di impasto (circa 1/4) e cuociamolo come una crespella a fuoco medio basso per circa 3 minuti. Quando l’impasto inizia a staccarsi, giriamo la piada dall’altro lato e poniamo al di sopra la farcitura desiderata.
Infine, chiudiamo la piadina e terminiamo la cottura per altri 3 minuti circa. Servire ben calda!

QUESTA RICETTA È ESTREMAMENTE VERSATILE E PUÒ ESSERE MOLTO UTILE PER CHI DEVE PORTARE CON SÉ IL PRANZO. SARÀ SUFFICIENTE PIEGARE LA PIADA COME UN “ROTOLO” E AVVOLGERLO NELLA CARTA ARGENTATA.

Per porzione:

KCAL PRO FAT CARBO
830 400 240 191
Tags:
Categories:
finocchi marinati

FINOCCHI MARINATI

INGREDIENTI PER UNA PORZIONE
200 gr. di finocchi
50 gr. di coste di sedano
Succo di limone
Timo, salvia, rosmarino uniti in un mazzetto
20 gr. di olio EVO
Sale

PREPARAZIONE
Tritare finemente il sedano, dopo aver accuratamente eliminato i filamenti.
Mettere in un tegame 500 ml di acqua, l’olio, il succo di limone, il sedano tritato, il mazzetto di spezie, il sale e portare a ebollizione; cuocere per 15 minuti.
Nel frattempo, lavare e tagliare il finocchio a spicchi sottili, per poi sbollentarlo per 5-10 minuti in una pentola con acqua bollente salata.
Infine, scolare il finocchio e riporlo in un piatto, versandovi sopra la marinata bollente.
Servire freddo.

IL FINOCCHIO E’ UNA DELLE VERDURE PIU’ ADATTE AD UNA DIETA IPOCALORICA. INOLTRE, ESSO POSSIEDE NUMEROSE PROPRIETA’: E’ DIURETICO, AIUTA LA DIGESTIONE E HA POTERE DISINTOSSICANTE.

Per porzione:

KCAL PRO FAT CARBO
250 31 9 5
Tags:
Categories:
pasta all'ortolana

PASTA ALL’ORTOLANA

Ricetta semplice e versatile, gustosa e indicata soprattutto per chi soffre di diabete.

INGREDIENTI PER UNA PORZIONE
200 gr. di zucchine
30 gr. di cipolla bionda
100 gr. di ricotta vaccina
50 gr. di farfalle integrali
12 foglie di basilico
15 gr. di olio EVO
Sale e pepe

PREPARAZIONE
Affettare la cipolla sottilissima e farla appassire lentamente in una padella con l’olio e un poco di acqua. Aggiungere le zucchine tagliate a fettine, alzare la fiamma e lasciare insaporire per 5 minuti, dopo di che aggiungere sale e pepe. Proseguire la cottura a fuoco medio per circa 20-30 minuti, unendo un poco di acqua se necessario. Una volta cotte le zucchine lasciare raffreddare.
Nel frattempo, cuocere la pasta in acqua salata. In una ciotola mescolare la ricotta con le foglie di basilico tritate finemente e con due cucchiai di acqua di cottura della pasta. Unire il composto al sugo di zucchine e lasciare insaporire.
Una volta scolata la pasta al dente, unirla al condimento preparato. Se gradite potete aggiungere un poco di basilico fresco.

E’ FONDAMENTALE CHE LA COTTURA DELLA PASTA SIA AL DENTE.
INFATTI, POCHI MINUTI DI COTTURA IN PIU’ MUTANO COMPLETAMENTE L’INDICE GLICEMICO DELLA PASTA, INNALZANDOLO VERTIGINOSAMENTE. QUEST’INDICAZIONE E’ UTILE SOPRATTUTTO A CHI SOFFRE DI DIABETE.

Per porzione:

KCAL PRO FAT CARBO
390 71 144 181
Tags:
Categories: